Amministrazione di Oracle Real Application Clusters

Le utility Server Control (SRVCTL) consentono di avviare e stoppare database e istanze, gestire
informazioni di configurazione, muovere o rimuovere istanze e servizi.
Consentono di riallocare un servizio da una istanza denominata ad un altra; il servizio riallocato è
temporaneo fino a che non viene modificata la configurazione.
Un esempio:
Problema:
Abbiano bisogno di ridistribuire servizi esistenti.
Soluzione:
La implementiamo cancellando il servizio esistente e ricreandolo.
Tutto ciò implica un riavvo del nostro application server e la possibilità di errori… non va bene.
srvctl modifica i servizi dandoci la possibilità di ridefinire i servizi stessi senza bisogno di ricrearli o
stopparli. Così va meglio.
sintassi del comando :
srvctl relocate service -d mndb -s mndb_sales -i mndb1 -t mndb2
-d db_unique_name: nome univoco del database.
-s service_name: nome del servizio.
-i old_inst_name: nome della vecchia istanza.
-t new_inst_name: nome della nuova istanza.
-f disconnette tutte le sessioni durante lo stop o le operazioni di riallocazione dei servizi.

Potrebbero interessarti anche...