cloud

Memory Resource Management for PDBs in Oracle Database 12c Rel.2 (12.2)

Nelle versioni precedenti non era modo per controllare la quantità di memoria utilizzata da un singolo PPB. Potrebbe utilizzare molta memoria e l’impatto sulle prestazioni degli altri PDB all’interno della stessa istanza. Oracle 12c Rel.2 (12.2) permette di controllare la quantità di memoria utilizzata da un PPB. PDB Memory Parameters I seguenti parametri possono essere impostati a livello PDB : DB_CACHE_SIZE : minimum buffer cache size for the PDB. SHARED_POOL_SIZE : minimum shared pool size for the PDB. PGA_AGGREGATE_LIMIT : maximum PGA size for the PDB. PGA_AGGREGATE_TARGET : target PGA size for the PDB. SGA_MIN_SIZE : minimum SGA size for Continua a leggere

Oracle 12c Listener service registration

Le releases precedenti PMON (Process Monitor) sono responsabili della registrazione dei servizi di database verso il listener, dalla release Oracle 12c c’è un cambiamento in architettura riguardante la registrazione del servizio. Oracle ha introdotto un nuovo processo di backgruond obbligatorio dedicato alla registrazione del servizio di database per il listener chiamato LREG (Listener Registration Process). L’LREG registra informazioni circa le istanze del database con Oracle Net, quando un’istanza si avvia il processo LREG verfica se il listner è in esecuzione. Se è in esecuzione l’LREG gli passa i parametri se invece i listener non sono in esecuzione tenta periodicamente di Continua a leggere

Oracle Cloud Services: IOT ( part 3)

Nei miei articoli precedenti ho discusso alcuni argomenti di carattere generale per quanto riguarda i servizi Oracle Cloud. Posto che i servizi in cloud siano una gran cosa, qualcuno potrebbe chiedersi: “Ci sono applicazioni o famiglie applicative particolarmente adatte per essere eseguite su cloud?” Direi che ce ne sono molte, ma una in particolare sta suscitando parecchio interesse: sto parlando dell’Internet of Things (in breve IoT). INTERNET OF THINGS Acquisizione, manipolazione, gestione ed analisi di dati trasmessi da una rete di apparecchi fisici (da semplici sensori a droni volanti) I dati sono in genere utilizzati per monitorare e controllare a Continua a leggere

Oracle Public Cloud Services. SICUREZZA (parte 2 di 3)

Nel mio articolo precedente ho cercato di descrivere come le aziende e i partner di Oracle possano trarre vantaggio dall’offerta Oracle Cloud e dai suoi differenti servizi. Ho forse dimenticato qualcosa? Certo, la SICUREZZA. Tutti i servizi che fanno parte dell’Oracle Cloud sono offerti come servizi pubblici (ovvero condivisi su più clienti) o servizi privati (ovvero in uso da una singola, grande azienda). Il Cloud pubblico è di per se poco sicuro, ovviamente, ma anche in Cloud privato può nascondere pericolosi problemi di sicurezza se mal gestito. Per fortuna la proposta di Oracle fa della sicurezza uno dei suoi principali Continua a leggere

Oracle Customer Experience Cloud

Oracle connects every interaction your customer has with your brand through the Oracle Customer Experience Cloud, making your customers’ experiences simple, consistent, and relevant throughout the customer lifecycle. Oracle Customer Experience Cloud helps you strengthen relationships with your customers with a platform that optimizes relevant engagements, improves service consistency, and ensures repeatable quality for each service engagement. Read more…… Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:”Tabella normale”; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:””; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:”Calibri”,”sans-serif”; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:”Times New Roman”; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:”Times Continua a leggere

Oracle 12c

Parlare di Cloud significa parlare di consolidamento. Questo processo è iniziato con la virtualizzazione in Oracle release 11g che ha consentito di condividere server e risorse. Quando l’azienda sposterà il proprio approccio da una gestione tradizionale al concetto di Cloud, Oracle 12c, con la nuova architettura multitenant potrà supplire a tutte le esigenze di affidabilità e scalabilità. L’architettura multitenant semplifica il processo di consolidamento nel Cloud. A partire da Oracle 12c è possibile gestire molti database come se fossero uno, senza modificare la gestione delle applicazioni. L’aggiornamento o il patching hanno ora il vantaggio di poter essere fatti una volta Continua a leggere

Oracle Database 12c

Was presented the new Oracle Database 12 c. It took 5 years of development, 500 new features and 3000 systems used in doing the test, 1 million daily test and 1.2 million hours of stress test. The new Oracle Database 12c is designed for the new paradigm of cloud compuntig. http://www.oracle.com/us/corporate/features/database-12c/index.html

A KPMG survey on adoption projects.

What is the real level of adoption of Cloud in the public sector? What are the challenges to adopt it? To these questions he sought to answer the study “Exploring the Cloud” by KPMG, dedicated to the government sector, developed on the basis of a survey involving 430 public managers in 10 countries. The study shows how the adoption of Cloud is proceeding more slowly than in the public sector than in the private sector, albeit with a noticeable acceleration in recent months. If in 2011 only 12% of respondents worked in the fields of public administration expenditure on systems Continua a leggere